Griante

Il paese di Griante si trova proprio di fronte a Bellagio, al centro della costa occidentale del Lario, ed è composto da due zone principali: la zona a Lago, chiamata Cadenabbia e la zona interna, raggiungibile in macchina o a piedi, lungo una scalinata panoramica, chiamata Griante, adagiata su un bel pianoro ad una cinquantina di metri sopra il livello del lago.

Cadenabbia, vista dal lago

Nelle sue belle e lussuose ville hanno soggiornato moltissimi personaggi illustri sia in passato (come Giuseppe Verdi, che scrisse qui parte della “Traviata”; Stendhal, che vi ambientò alcuni capitoli della Certosa di Parma; la regina Vittoria d’Inghilterra, lo Zar Nicola II di Russia, il kaiser Guglielmo II, Papa Pio XI, il principe Umberto di Savoia, ecc…) sia in tempi più recenti (da Konrad Adenauer, che è divenuto cittadino onorario di Griante dopo averci soggiornato per più di 12 anni, all’ex segretario generale ONU Kofi Annan, a John Kerry che a Griante possiede una bella villa).

A Griante, che i Celti chiamavano “Griant-tir”, ossia “terra del sole”, sono state scritte molte pagine della storia moderna.

scorcio su cadenabbia

Cadenabbia è sempre stato uno dei luoghi di villeggiatura preferito dagli inglesi, tanto che si è sentito il bisogno di edificarvi la prima Chiesa Anglicana in Italia, consacrata nel 1891. Longfellow dedicò addirittura a Griante alcune poesie.

griante visto dalla chiesa di san martino

Sopra Griante vi è la bellissima chiesa di San Martino, raggiungibile solo a piedi, dalla quale si gode di un panorama mozzafiato. Da Griante parte la “Greenway”, la passaggiata di undici chilometri fino a Colonno che muove lungo tutti i paesi passando davanti a chiese, monumenti, giardini di pregio, scorci di lago e paesaggi rurali.

 

Fonte immagini:

-http://commons.wikimedia.org/wiki/File:2006-06-12_Cadenabbia.JPG
-http://www.flickr.com/photos/fotofm/3842739371/sizes/l/in/photostream/
-http://www.flickr.com/photos/bartmalorie/10341286673/sizes/m/in/photolist-gKPNf6-fHeSMd/

Pin It on Pinterest

Share This