Lake Como Digital: il turismo passa dal web

Presentato il 18 luglio il nuovo progetto di promozione turistica digitale del Lago di Como “Lake Como Digital”. In un’epoca in cui i canali di informazione e comunicazione cambiano cambia anche il modo di fare turismo e di valorizzare le bellezze del territorio; ed è proprio in quest’ottica che si inserisce questa nuova sfida che basa la propria forza sull’unità dei partner e sulla gratuità del prodotto di promozione offerto agli operatori incentrato sulle potenzialità della piattaforma Google “My Business”.

Nella suggestiva location del centro espositivo “Larofiore” di Erba e alla presenza dell’Assessore Regionale per lo Sviluppo Economico, Mauro Parolini e del membro di Giunta con delega al Turismo della Camera di Commercio di Como, Andrea Camesasca, sono stati presentati i punti fondanti del progetto e le tappe su cui si impernierà lo sviluppo di Lake Como Digital.

Progetto che, nelle parole dei promotori, vuole rilanciare il turismo da una prospettiva macro e micro, migliorando sia segnaletica e strutture e puntando a digitalizzare l’offerta turistica basandosi sulle potenzialità dei servizi Google e su altri strumenti d’avanguardia. Lake Como Digital, grazie all’uso di strumenti fully responsive in grado di raggiungere in maniera appropriata ogni tipo di dispositivo, porterà ad una notevole riduzione dei costi promozionali-strutturali e permetterà di aggiornare le offerte in maniera semplice ed automatizzata. Un progetto, quindi, che ha come obiettivo strategico è il potenziamento, il miglioramento e la valorizzazione della promozione turistica digitale, mediante l’implementazione delle attività di digitalizzazione dell’offerta turistica territoriale, di web marketing, social media marketing e marketing relazionale.

turismo digitale sul lago di como

La scelta di affidarsi proprio agli strumenti della piattaforma Google è dovuta all’alta capacità di integrazione con le attività legate al business turistico ( Google+, Google Maps, Google Analytics, Google My Business), all’assenza di necessità legate allo sviluppo interno dei software e alla diffusione mondiale che garantiscono (Google è ancora la piattaforma più utilizzata nel pianeta).

Il progetto, come detto precedentemente incentrato sull’unità di intenti, avrà molti partner istituzionali: Regione Lombardia, Unioncamere Lombardia, Camera di Commercio di Lecco, Camera di Commercio di Como, Provincia di Lecco, Provincia di Como, Comune di Lecco e Comune di Como.

In occasione della presentazione e a conferma ulteriore del prestigio dell’iniziativa, infine, hanno sfilato le maxi stampe di Dolce & Gabbana della collezione ‘Italia is love’, omaggio al Belpaese raccontato attraverso le sue località turistiche: Roma, Capri, Sorrento, Venezia, Sanremo e il Lago di Como. L’abito presentato riproduce nella parte anteriore una cartolina con veduta sul Lario ed è realizzato in gazar di seta di produzione locale.

Pin It on Pinterest

Share This